RADICI

Pubblicato: 11/05/2017 da Redazione in News, Web

201705_radiciAutori: Emanuele Scicolone, Gianluca Sgarriglia
SitoWeb: www.radiciproject.com

Il progetto
Radici è un progetto fotografico sul mondo epico del lavoro manuale delle origini, un appassionato omaggio alla creatività umana. È l’epopea dei grandi lavori nati durante la prima alba dell’uomo, delle produzioni artistiche e artigiane che profumano di una poesia primordiale. Dalle barche dei pescatori del Delta del Po alle coltivazioni di tabacco bruciate dal sole estivo, dalle bianche montagne delle saline al bronzo fuso e bollente come lava nelle fonderie delle campane, dai maestri d’ascia degli ultimi Squeri nelle isole veneziane fino alle impressionanti cave di marmo, un viaggio avventuroso in un mondo fatto di eroi, di moltitudini di uomini e donne che impugnano armi magiche, che conoscono incantesimi. Un mondo che ci fa sentire ancora così profondamente umani. Ovunque siamo andati c’era odore di vera cultura, quella di vita, tramandata di generazione in generazione quasi come un sapere esoterico. Ogni produzione da noi fotografata affonda le proprie radici nella notte dei tempi ma è arrivata fino ad oggi grazie a un sapersi costantemente aggiornare, ad un aprirsi alle nuove epoche e tendenze. Tutto questo è incredibile. Basti pensare che abbiamo assistito a metodi di produzione che sono rimasti invariati dall’età del bronzo e che tuttora hanno un ruolo determinante all’interno della nostra società. Nel nostro progetto difatti ogni singola azienda rappresenta l’eccellenza del Made in Italy, una garanzia di qualità ottenuta proprio grazie all’artigianalità e all’artisticità del lavoro dell’uomo e non di quello di una fredda catena di montaggio che sforna prodotti seriali.

Oggigiorno il nostro Paese è in crisi profonda. Ogni anno decine di migliaia di giovani se ne vanno all’estero in cerca di una vita migliore. Nel 2015 ben 100.000 connazionali sono emigrati. Ma anche se alcune volte ce ne dimentichiamo, la nostra è una storia fatta di migrazioni. Il nostro progetto fotografico si pone dunque anche l’obiettivo di dare nuova speranza alle nuove generazioni di giovani sempre più disilluse a causa dell’impossibilità o della precarietà lavorativa italiana. È nell’artigianato che un giovane può trovare il proprio futuro, nelle coltivazioni, nei lavori manuali, nella qualità, nell’unicità, nell’inventiva che ci ha contraddistinto per secoli. È nell’eccellenza del Made in Italy che dobbiamo investire, perché il nostro futuro è proprio nelle nostre radici.

Nota Biografica
Emanuele Scicolone e Gianluca Sgarriglia sono due fotografi professionisti specializzati in reportage. Il progetto fotografico Radici è nato dall’esigenza di entrambi di conoscere e raccontare un mondo diverso, ben distante da computer e tecnologie moderne, quasi per far ritorno a una dimensione più primitiva e genuina. Questo appassionato omaggio alla tradizione italiana vuole essere anche una finestra verso un panorama differente in un paese profondamente in crisi. Uno sguardo verso le origini, uno sguardo di speranza verso un paese che ha ancora tante eccellenze. Il progetto è stato realizzato interamente con Leica M.

Annunci

I commenti sono chiusi.