MILANO: Some-body to love

Pubblicato: 17/01/2018 da Redazione in Arti varie, Fotografia, Lombardia, Mostre

201801_somebody.jpg
A cura di Claudio Composti
OPENING Martedì 30 Gennaio 2018 ore 18.30
Termine mostra 23 Febbraio

mc2gallery – via Malaga, 4 – 20143 Milano
+39 02 87280910 – mc2gallery@gmail.comhttp://www.mc2gallery.it

Artisti Presentati: Michael Ackerman, Araki, Silvia Argiolas, Francesca Belgioioso, Gianluigi Colin, Vanni Cuoghi, Antoine D’Agata, Tiziano Doria,
Gianpiero Fanuli, Francesca Galliani, Nadav Kander, Maurizio Montagna, Benjamin Mouly, Giuliano Sale, Noè Sendas, Jacob Aue Sobol, Melissa Steckbauer, Eva Stenram, Lady Tarin, Toni Thorimbert , Giacomo Vanetti

SOME-BODY TO LOVE è una collettiva sul tema dell’amore, inteso nel senso più vero del termine, come massima espressione del desiderio attraverso il corpo. Passionale, solitario, romantico, mercenario.
Ma cos’è amore? Il titolo gioca sul doppio significato di Some-body, inteso sia come “qualcuno da amare” che “qualche corpo da amare”.

La mostra include sia artisti internazionali come Araki, Nadav Kander, Jacob Aue Sobol, Antoine D’Agata, Michael Ackerman, Toni Thorimbert, Eva Stenram, Melissa Steckbauer, Noè Sendas, Benjamin Mouly, sia artisti italiani come Vanni Cuoghi, Gianpiero Fanuli, Lady Tarin, Giuliano Sale, Silvia Argiolas, Francesca Galliani, Maurizio Montagna, Francesca Belgioioso, Tiziano Doria e Giacomo Vanetti. Artisti che hanno ritratto nelle loro opere il tema del corpo e dell’amore carnale o sessuale, attraverso la fotografia, il collage o la pittura.

“L’amore è il desiderio di possedere il bene, per sempre.” (Platone)

Annunci

I commenti sono chiusi.