LA SPEZIA: I marinai baciano e se ne vanno

Pubblicato: 23/01/2018 da Redazione in Fotografia, Liguria, Mostre

 

201801_spezia.jpg

Titolo: I marinai baciano e se ne vanno. Un mito maschile nella photographie anonyme
Ideazione e progetto: Alidem, Milano
Edizione alla Spezia: Alidem, CAMeC
Coordinamento tecnico-scientifico: Collettivo Alidem; Marzia Ratti, Eleonora Acerbi, Cinzia Compalati, Cristiana Maucci, CAMeC
Sede: CAMeC centro arte moderna e contemporanea, Piazza Battisti 1, La Spezia
Inaugurazione: venerdì 26 gennaio 2018, ore 18.00
Durata: 27 gennaio – 15 aprile 2018
Orari: da martedì a domenica 11.00-18.00, chiuso il lunedì (aperto Lunedì di Pasqua)
Informazioni e prenotazioni: tel. + 39 0187 734593, fax + 39 0187 256773, camec@comune.sp.it, http://camec.museilaspezia.it.
Ingresso: intero euro 5

Nessuno più dei marinai è stato fotografato e si è fotografato esaltando, con il vento favorevole della giovinezza, il mito dell’avventura, della libertà e del coraggio più seducente.
A questo immenso patrimonio di scatti è dedicata la mostra I marinai baciano e se ne vanno dal 26 gennaio al 15 aprile 2018 al CAMeC – Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia. Un progetto espositivo ideato da Alidem e prodotto, nella nuova edizione spezzina, in collaborazione con il CAMeC.
La mostra interpreta con originalità l’ultima tendenza della fotografia internazionale, il meraviglioso universo della fotografia anonima. Una selezione di oltre 250 immagini, dalla fine dell’Ottocento alla metà del Novecento, provenienti dall’Europa all’America, dall’Indocina al Giappone, con cui i marinai-fotografi, armati delle prime snapshot cameras prodotte da Kodak e Agfa, hanno documentato con freschezza e sincerità ogni momento della loro vita.
È una delle primissime mostre di questo genere in Italia. E non a caso è stato scelto il CAMeC della Spezia. Il tema ben si attaglia infatti alla storia della città, sede dell’Arsenale Marittimo e della Base Navale della Marina Militare Italiana che negli anni, soprattutto fino all’abolizione della leva militare obbligatoria (avvenuta nel 2004), ha visto la presenza cospicua e caratteristica dei marinai italiani e di tante flotte internazionali.
Ecco allora che nella sale del Centro di Arte Moderna e Contemporanea della Spezia viene proposto uno straordinario romanzo fotografico, appassionato, avventuroso e meravigliosamente sensuale, firmato dagli stessi marinai. Un’esposizione interamente dedicata agli uomini del mare che prende ispirazione da uno scatto iconico: il bacio sorpreso da Alfred Eisenstaedt a Times Square nel 1945.
Da anni i grandi musei americani e le migliori gallerie europee espongono i vertici della della fotografia anonima o vernacolare. Alidem si è inserita in questa straordinaria tradizione, e nella sede di Milano e nelle fiere più autorevoli, propone le sue Grandes Anonymes che, in una selezione ragionata, vanno a comporre la mostra presentata alla Spezia. Un’occasione, dunque, anche per conoscere una delle più originali e innovative collezioni di fotografia presenti attualmente in Italia.
Ogni scatto è un pezzo unico. Un’illuminazione. Un vintage. Tantissime fotografie scattate a ogni latitudine del mondo, in ogni oceano, in ogni porto, in ogni bar e su ogni spiaggia. Ritratti di uomini forti e giovani in tempi di guerra e di pace, istantanee di libere uscite, di amori e bevute in ogni porto del mondo, e ancora fototessere inviate alle fidanzate, e poi di nuovo in viaggio sulle vie del mare. Un mito, quello del marinaio, che seduce e fa innamorare ancora oggi, sapendo, certo, come scriveva Pablo Neruda, che “i marinai baciano e se ne vanno”. Un capolavoro di naturalezza, innocenza e intimità che nessun maestro dell’obiettivo ha mai potuto vantare e che, oggi, rivive nelle decine e decine di scatti composti nella mostra.

Il percorso è organizzato nei seguenti nuclei:

OMAGGIO A QUERELLE DE BREST
LA NASCITA DELLA MARINA MILITARE ITALIANA
LA BANDIERA DELLA MARINA MILITARE ITALIANA
LA PREGHIERA DEL MARINAIO ITALIANO
A RIPOSO
UN BICCHIERE DI WHISKY
IN MACCHINA
LE FIDANZATE
FUOCO!
LA SCUOLA DEL MARE
IN NAVIGAZIONE
LA MARINIÉRE
LA TEL’NJAŠKA, LA MAGLIA RUSSA
PRESIDENTI MARINAI
IL MARE, LA FORZA DELL’AMERICA
LADY SAILOR
PICCOLI CAPITANI CORAGGIOSI
L’EQUIPAGGIO
UN MARINAIO AL CINEMA
LA MUSICA DEI MARINAI
A TERRA
I LOVE YOU

 

Annunci

I commenti sono chiusi.