MILANO: ESPèRIENZIALE – percezione e visione

Pubblicato: 04/10/2020 da Staff in Fotografia, Lombardia, Mostre

di EDOARDO ROMAGNOLI
con testo critico di Giovanna Gammarota
inaugurazione 13 – 14 – 15 – ottobre 2020 dalle ore 17.00 alle 21.00
13 ottobre – 15 novembre 2020
Studio Masiero, Milano
http://www.monicamasiero.it info@monicamasiero.it
https://www.instagram.com/studio_masiero/
https://www.facebook.com/studiomasierogallery/

Scenari, orizzonti, sfide. Il mondo che cambia
La quindicesima edizione della rassegna annuale di fotografia d’autore organizzata da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging propone dal 7 settembre al 15 novembre 2020 un programma gratuito di 140 mostre fotografiche diffuse e altri appuntamenti inseriti in un circuito capillare che coinvolge tutto il territorio metropolitano milanese e alcune province lombarde, per promuovere la cultura dell’immagine.
milanophotofestival.it
Nell’ambito di questa iniziativa, lo Studio Masiero propone dal 13 ottobre al 15 novembre la personale di fotografia di Edoardo Romagnoli, ESPèRIENZIALE.

L’autore ha definito la mostra “ESPèRIENZIALE”, perché pensata appositamente per questo spazio, che bene accoglie l’evoluzione della sua ricerca, le Rolling Rocks. Una indagine sulla visualizzazione interiore, un lavoro di immaginazione e tecnologia.
“La disposizione dei muri nella galleria, che mi è piaciuta da subito, mi ha suggerito un lavoro site specific. I due monoliti, uno di fronte all’altro, mi hanno spinto alla realizzazione di un’idea che ho in mente da tempo. Sono partito dagli scatti delle Rolling Rocks, ho scelto dei particolari e ho sdoppiato il lavoro: da una parte ho stampato il particolare quanto più preciso possibile e dall’altra ne ho ridotto la qualità, salvandolo in modo che i pixel fossero ben evidenti. Le due immagini risultanti formano il dittico centrale della mostra. Sul terreno segnalerò il punto sul quale lo spettatore dovrà posizionarsi per giocare con la vista; il punto sarà vicino all’immagine precisa e lontano dall’immagine pixelata. Ognuno potrà fare la propria esperienza visiva.”
Così l’autore spiega il concept della mostra, costituita da una dozzina di intense immagini, appartenenti a un serie mai esposta finora, dove sarà possibile continuare l’esperienza di sfasamento visivo, a partire dalle due grandi opere che si fronteggiano nello spazio bianco. È una realtà mutevole quella che leggiamo nelle opere in mostra, che disorienta e illude quanto più la si indaga, e si manifesta quanto più ci si allontana.
Come scrive Giovanna Gammarota nel testo critico: “ESPèRIENZIALE, una sorta di stordimento dello sguardo, si propone proprio questo: attivare l‘immaginazione, fare in modo che la visione si trasformi in un vortice che produca un “movimento” dentro e fuori dell’immagine. Un’azione performante che dall’autore si trasmette al pubblico senza soluzione di continuità.”

L’inaugurazione di questa mostra, la prima della galleria post emergenza covid 19, verrà estesa in tre giornate con orari dilatati rispetto agli usuali, per permettere un minore assembramento di persone. Gli spazi resteranno sempre comunque nel rigoroso rispetto delle norme di sicurezza.
Chi volesse prenotare la visita singolarmente può inviare una mail a
info@monicamasiero.it
Una ulteriore scelta imposta dall’emergenza, oltre alle regole anti covid, riguarda l’aspetto economico e commerciale delle opere esposte: tutte le opere sono editate in 7 copie.
La prima fotografia della serie di 7, che verrà venduta, avrà uno sconto dell’80% sul prezzo di listino. Una iniziativa per facilitare il ritorno dell’arte nelle case di tutti.

BIOGRAFIA
Edoardo Romagnoli, Milano, 1952.
Dalla metà degli anni ‘70 realizza reportage di viaggi.
Nel 1991 la sua prima mostra personale È sempre solo Luna alla galleria Il Diaframma di Lanfranco Colombo a Milano. Nel 1996 ha pubblicato il libro Ulivi per Gribaudo Editore. Nel 2000 per la collana “disegnodiverso”il volume 999. Nel 2009 esce il libro Lune, editato da Springer. Nel 2014 Ogni generazione è ponte, ed. Chimera.
Il libro Dalla Terra alla Luna è del 2019, ed. Unimaginable. Partecipa a fiere nazionali e internazionali come: Artefiera Bologna, Miart, The Others, Paratissima, Artefiera Verona, Festival di Arles, Fotofever, MIA PhotoFair, Lucca Photofestival, Milano Photofestival, Photobasel, ArtCologne, WOP ART, SCOPE Basel.
In ambito grafico famosi i suoi lavori Doodles.
Ha esposto al Peggy Guggenheim di Venezia e sue opere sono nella collezione permanente del Museo di Arte Contemporanea di Strasburgo.
Sue mostre personali si sono tenute presso gallerie e istituzioni a Milano, Torino, Verona, Como, Lisbona, Strasburgo, Berlino. Innumerevoli le partecipazioni a collettive. Con Fotografie della Luna ha ottenuto la Honorable Mention nei concorsi IPA, Premio Px3, TIFA, Black and White Spider Awards, MIFA. Nel 2013 è arrivato finalista al Premio BNL – Gruppo BNP Paribas durante MIA PhotoFair con la fotografia Dialogando con Venere_8584.
Nel luglio 2019, in occasione del 50° anniversario della discesa dell’uomo sulla luna, ha partecipato al documentario MOON, prodotto da SkyArte e le riviste “Gost book”, “Il Fotografo”, “NPhotography”, “Diners” hanno dedicato ampi articoli al suo lavoro sulla luna. La Luna, la Luna nel paesaggio, le Rolling Stones e le Rolling Rocks, i Fiori, le performance, sono i suoi soggetti principali. La mostra ESPèRIENZIALE rappresenta il primo gradino di un nuovo percorso.
Quest’anno, durante il lockdown dovuto al Coronavirus, ha lanciato #indugiamo raccogliendo più di 1.200 immagini e testi poi ordinati per autore sul sito http://www.indugiamo.it, un grande e appassionato lavoro corale.
Le gallerie con le quali collabora sono Riccardo Costantini Contemporary, Torino; Bruno Grossetti Arte Contemporanea, Milano; Luisa Catucci Gallery, Berlino; Studio Masiero, Milano.
Partecipa regolarmente a fiere nazionali e internazionali.
Hanno scritto di lui: Maria Vittoria Baravelli, Francesca Belgiojoso, Pietro Bellasi, Piero Bianucci, Virginia Bonicatto, Achille Bonito Oliva, Giorgio Bonomi, Rossana Bossaglia, Mariateresa Cerretelli, Lanfranco Colombo, Claudio Composti, Denis Curti, Alberto Finotto, Roberta Folatti, Gigliola Foschi, Giovanna Gammarota, Clare Mahon, Giovanna Mancini, Alberto Mattioli, Gianemilio Mazzoleni, Antonio Messi¬na, Marina Mojana, Elisabette Muritti, Roberto Mutti, Lisa Parola, Lello Piazza, Laura Quaglia, Gianluca Ranzi, Maurizio Rebuzzini, Ezio Rotamartir, Chiara Vanzetto.

http://www.edoardoromagnoli.it

I commenti sono chiusi.