Archivio per la categoria ‘Mostre’

GENOVA: Entanglement

Pubblicato: 23/09/2017 da Redazione in Mostre, Fotografia, Liguria

201709_fresia.jpgdi Pierluigi Fresia
Opening: Sabato 30 settembre 2017 dalle 18.30
Periodo: 3 settembre – 25 novembre, 2017
Sede: VisionQuesT 4rosso – Piazza Invrea 4 r, 16123 Genova – +39 010 2464203
Orario: dal martedi  al sabato 15.00 – 19.00 e su appuntamento
Sito web: http://www.visionquest.itInformazioni e-mail:   info@visionquest.it
Sarà presente l’artista

Entanglement è un termine utilizzato nella teoria quantistica per descrivere il modo in cui le particelle di energia/materia possono essere correlate e prevedibilmente interagire fra loro, indipendentemente da quanto distano. Molti di noi hanno imparato che le leggi capaci di governare il mondo microscopico sono diverse da quelle che muovono quello macroscopico; mentre la fisica e la meccanica quantistica descrivono l’infinitamente piccolo, la fisica newtoniana aderisce perfettamente al mondo macroscopico, ma è quell’infinitamente piccolo che ci trasmette un’immagine affascinante perché in alcuni punti è divergente da quelle che sono le categorie di spazio, tempo e causalità a cui siamo abituati. (altro…)

Annunci

MILANO: Le mani nel cuore

Pubblicato: 23/09/2017 da Redazione in Mostre, Fotografia, Lombardia

201709_camerun.jpgBAMBINI CARDIOPATICI NEL MONDO IN MOSTRA A MILANO
LE FOTO DI GIOVANNI PORZIO RACCONTANO L’ATTIVITÀ UMANITARIA DELL’ASSOCIAZIONE CHE SALVA I PICCOLI AFFETTI DA CARDIOPATIE CONGENITE

Dal 13 ottobre al 5 novembre alla Casa di Vetro di Milano (via Sanfelice 3) in programma la mostra fotografica “Le mani nel cuore. Viaggio ai confini della vita. Giovanni Porzio racconta l’associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo” curata da Alessandro Luigi Perna.

Bambini Cardiopatici nel Mondo, la onlus fondata e presieduta dal professor Alessandro Frigiola, che da oltre 20 anni opera nei Paesi in via di sviluppo per dare una speranza di vita ai piccoli affetti da cardiopatie congenite, si mette in mostra. (altro…)

201709_gibellina.jpegdi GIUSEPPE IANNELLO
STUDIO MUSEO FRANCESCO MESSINA
Via San Sisto 4/A – Milano

27 settembre – 22 ottobre 2017
inaugurazione martedì 26 settembre, ore 17
con la presenza dell’Assessore alla Cultura del Comune di Milano

segue alle ore 18
“La forza dei luoghi come antidoto all’omologazione”
conversazione di Geminello Preterossi (Università di Salerno)
con Alice Dal Borgo e Maria Fratelli (altro…)

MILANO: Parigi, 1954-2017

Pubblicato: 23/09/2017 da Redazione in Fotografia, Lombardia, Mostre

201709_branzi.jpgPiergiorgio Branzi – Parigi, 1954-2017
Inaugurazione mercoledì 4 ottobre ore 18.30-21.00
L’artista sarà presente

Dal 4 ottobre ore 18.30 al 1 dicembre 2017
CONTRASTO GALLERIA
Via Ascanio Sforza, 29 – 20136 Milano
t. 02 89075420 – c. 339 7124519
lunedì – venerdì h. 10-13 e 15:30-18:30 e su appuntamento
Chiuso sabato e domenica
ingresso gratuito

Strascicare i piedi lungo i marciapiedi di
quella invenzione letteraria che si chiama
Parigi, per un fotografo è pur sempre sentirsi
vampiro in una macelleria.
Piergiorgio Branzi

Dal 5 ottobre al 1 dicembre Contrasto Galleria ospiterà la mostra di Piergiorgio Branzi “Parigi, 1954-2017”. Saranno esposte 30 fotografie in bianco e nero, scattate negli anni tra il 1954 e il 2017 da questo grande interprete del nostro tempo.
Per un fotografo Parigi è il luogo ideale: una vera e propria “invenzione letteraria”, dal fascino stimolante di una costante sorpresa. Lo sguardo raffinato di Piergiorgio Branzi si sofferma su dettagli, volti e scorci, offrendo una riflessione visiva profonda e sorprendente su una città che non smette mai di affascinare. (altro…)

RITORNA “CASTELNUOVO FOTOGRAFIA”

Pubblicato: 23/09/2017 da Redazione in Fiere/Festival, Fotografia, Lazio, Mostre, News

201709_castelnuovo.jpgAppuntamento dal 30 settembre all’8 ottobre 2017 a Castelnuovo di Porto (RM), Castello Rocca Colonna.
CASTELNUOVO FOTOGRAFIA giunge con grande successo di critica e di pubblico alla sua quinta edizione. Ideato e diretto da Elisabetta Portoghese e organizzato dall’Associazione DIECIQUINDICI, con il contributo del Comune di Castelnuovo di Porto e con il patrocinio dell’ Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Roma Capitale e dell’Ente Regionale Parco di Veio. (altro…)

SDQH1147SPP1500©.jpg
Il Foveon non gode di una buona reputazione per le foto notturne e la cosa è dovuta soprattutto al rumore di crominanza verde che è visibile nelle aree più scure, per esempio nel cielo nero o nelle ombre più scure. Il verde può essere anche causato dai riflessi delle luci dei lampioni esattamente come, di giorno, avviene con quelli provocati dal sole. Di giorno si può aggirare il problema eliminando il sole dall’inquadratura (del resto, con tanti obiettivi anche di marchi famosi a volte è impossibile fotografare a causa dello scarso trattamento antiriflessi), ma di notte è più difficile in quanto i lampioni sono praticamente  inevitabili nelle foto notturne urbane. Su Nadir Magazine si è già parlato dei riflessi verdi e della possibilità di eliminarli in buona parte o del tutto stesso con Sigma Photo Pro alla fine del test approfondito della Sigma sd Quattro ed ora si torna sull’argomento con un piccolo incontro “ad hoc”.

(altro…)

VENEZIA: Linea di Galleggiamento

Pubblicato: 17/09/2017 da Redazione in Fotografia, Mostre, Veneto

201709_r_nordio.jpgdi Roberto Nordio
Bistrot de Venise – San Marco 4685 – Calle dei Fabbri – VENEZIA
inaugurazione sabato 14 ottobre 2017 – ore 17:00
chiusura: 25 ottobre 2017
orari: 11:00 – 19:00 – tutti i giorni – ingresso libero
info: 041 5236651
e-mail: info@bistrotdevenise.com
web: http://www.bistrotdevenise.com

Roberto Nordio riesce a coniugare una tecnica rigorosa e la puntigliosa ricerca della compiutezza formale con una cifra espressiva fortemente emotiva. Il suo sguardo si sofferma con delicatezza sulla natura, le città, luoghi e riesce a cogliere con acuta sensibilità le espressioni delle presenze umane. Per il Bistrot de Venise ha scelto un portfolio di ambiente lagunare, costituito da una selezione di immagini di stampo pittorico, improntate ad estremo minimalismo formale e di intensa suggestione visiva.

Rassegna a cura di Andrea Zaccarelli – Manifestazione con Riconoscimento FIAF n. 35/2017

NUORO: Isole, un viaggio a Panarea e Lipari

Pubblicato: 17/09/2017 da Redazione in Fotografia, Mostre, Sardegna

201709_nuoroMostra fotografica di Cecilia Mangini
Emergono dal passato come delle madeleine, sotto il cielo di un’estate torrida la cui luce diafana si specchia sul mar Mediterraneo, inondando di sole due isole, Panarea e Lipari, così lontane (e così simili) alla Sardegna di ieri e di oggi. Sono cariche di anni, eppure sono incredibilmente attuali. (altro…)

CASTELLANZA (VA): PHOTOREPORTAGE

Pubblicato: 17/09/2017 da Redazione in Fiere/Festival, Fotografia, Lombardia, Mostre, News

201709_monicabonacina.jpgEsistenze, resistenze, geografie umane.
L’Afi – Archivio Fotografico Italiano con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Castellanza (Va), organizza dal 21 ottobre al 5 novembre 2017, presso la storica villa Pomini, da tempo punto di riferimento per la fotografia d’autore, la rassegna fotografica dal titolo: PHOTOREPORTAGE. Esistenze, resistenze, geografie umane.
La rassegna vuole indagare i differenti stili connessi al fotogiornalismo, al reportage sociale e geografico, facendo emergere stili e linguaggi espressivi che identificano gli autori. (altro…)

201709_casaabitataG a l l e r i a C a s a A b i t a t a – via del Trebbio, 14 rosso – Firenze
fotografie di Giulia Efisi – testi di Marco Vichi – a cura di Emanuela Costantini
Inaugurazione: venerdì 29 settembre 2017, alle ore 18,30

Dopo due tappe a Berlino, la mostra fotografica dell’artista toscana Giulia Efisi dal titolo Il mio nome è Giulia / My name is Giulia torna nella terra d’origine dell’autrice per dar vita a un evento inedito in cui il linguaggio della visione incontra quello delle parole. In occasione della mostra presso la Galleria fiorentina Casa Abitata, lo scrittore Marco Vichi ha composto un testo per ognuna delle immagini esposte, offrendo una lettura personale delle suggestioni all’origine dei frammenti visivi raccolti da Giulia Efisi con l’ausilio del mezzo fotografico. “Queste brevi frasi non sono vere didascalie, non raccontano la verità sugli scatti di Giulia Efisi, sono soltanto suggestioni scaturite dalla vista delle immagini, pensieri personali che invitano chi visita la mostra a fare altrettanto, o a non fare niente”, commenta Vichi. (altro…)