Archivio per la categoria ‘Incontri con gli autori’

 

Il sensore Foveon è l’unico sensore al mondo che si comporta come la pellicola, vale a dire che lavora coi pixel RGB disposti su strati diversi anziché alternati sullo stesso strato (sensore di tipo Bayer).

SDQ_0219-SPP-Monochrome1500.jpg

Una rivoluzione non da poco perché in tal modo ogni pixel riceve tutte le informazioni e le somma con quelle dei pixel sottostanti anziché doverle mediare con quelle dei pixel adiacenti. Questo è il motivo per cui la risoluzione nominale del Foveon si reputa corrispondente a quella di un sensore Bayer tre volte superiore o, viceversa, la risoluzione di quest’ultimo deve essere dimezzata per arrivare ad una certa equivalenza. (altro…)

Annunci

Highsight – Fotografia ad alta quota

Pubblicato: 24/06/2017 da Redazione in Incontri con gli autori, News

Il fotografo polacco Michal Korta a Gressoney-Saint-Jean

“Highsight – Fotografia ad alta quota” è il progetto fotografico che porta a Gressoney-Saint-Jean, in Valle d’Aosta, tra i ghiacciai del Rosa e la cultura Walser, due fotografi di caratura internazionale per raccontare, attraverso il loro obbiettivo e senza limiti di interpretazione, l’ambiente, l’architettura e il capitale umano di una valle che vanta un’importante tradizione fotografica. (altro…)

Il Progetto Radici a New Old Camera

Pubblicato: 09/06/2017 da Redazione in Incontri con gli autori, News

201706_radici.jpgGli autori del progetto Radici, i fotografi Gianluca Sgarriglia ed Emanuele Scicolone, venerdì 16 giugno saranno ospiti di New Old Camera – presso il loro Meeting Point – per una prima esposizione del progetto stesso: sarà un momento per parlare di fotografia, vedere le fotografie del progetto e le lavorazioni.

Qui il sito web del progetto: www.radiciproject.com

 

201705_SRFC.jpgVenerdì 19 Maggio, ore 15:00
Scuola Romana di Fotografia e Cinema
Via di Pietralata 157, Roma
Ingresso libero su prenotazione a srf@scuolaromanadifotografia.it

La fotografia senza confini, classificazioni e regole: venerdì 19 Maggio alle ore 15 ti regaliamo la possibilità di incontrare e ascoltare un altro dei grandi nomi della fotografia internazionale, in un nuovo evento per festeggiare il nostro 25° anniversario: FRANCO PAGETTI alla Scuola Romana di Fotografia e Cinema. (altro…)

Letizia Battaglia: Lectio Magistralis

Pubblicato: 17/04/2017 da Redazione in Incontri con gli autori, News

201704_srfc.jpgMercoledì 26 Aprile, ore 15:00
Scuola Romana di Fotografia e Cinema
via di Pietralata 157 – Roma
Incontro gratuito

In occasione del 25° anniversario della Scuola Romana di Fotografia e Cinema siamo orgogliosi di annunciare un nuovo evento: Mercoledì 26 Aprile 2017 alle ore 15:00 sarà ospite della nostra Scuola Letizia Battaglia, una delle figure più importanti della fotografia contemporanea. (altro…)

fotografia di matrimonio a casa degli sposi © Paolo iammarrone

Il servizio fotografico di matrimonio è il reportage di un’intera giornata che inizia dal mattino a casa degli sposi. Nessun momento è meno importante degli altri perché tutti insieme portano al ricordo completo della giornata, un’emozione unica ed irripetibile.

(altro…)

17499409_690500131138331_2537903553799955003_n.jpg

Domani, 30 marzo, giornata finale della mostra/evento “Feeling Home” a Milano presso la Fabbrica del Vapore. Oltre al cocktail di chiusura, la video performance con tutti i presenti che avranno il piacere di partecipare: “Sentirsi a casa, secondo te”. (altro…)

ROMA: Racconti da un altro mondo

Pubblicato: 22/03/2017 da Redazione in Incontri con gli autori, Libri, News

201703_rota.jpgdi Simone Rota
Giovedì 30 marzo 2017 alle ore 20.00, presentazione dell’ultimo libro fotografico edito dalla Graffiti
Saranno presenti l’autore Simone Rota e il Direttore della Graffiti Gianni Pinnizzotto

“Racconti da un altro mondo” di Simone Rota è l’ultimo libro fotografico edito dalla Graffiti.
Le foto, tutte in bianco e nero, raccontano la vita dei tanti volontari dell’Operazione Mato Grosso in Perù che ogni giorno si dedicano alla formazione di giovani, all’assistenza di anziani, poveri e bambini, all’aiuto agli adulti che vivono ad oltre 3500 metri sulla Cordigliera delle Ande. Uomini e donne provenienti dall’Italia che hanno scelto di dedicare l’intera vita, o anche solo brevi periodi di tempo, al volontariato e all’aiuto del prossimo. (altro…)

201703_piuculture.jpgContinua la collaborazione tra l’Istituto Superiore di Fotografia, il Goethe Institut di Roma e la testata giornalistica Più Culture. Dopo la mostra fotografica “ Migranti nel II Municipio di Roma”, inaugurata il 14 febbraio 2017 e che rimarrà in esposizione fino al 14 aprile 2017, i prossimi appuntamenti sono i seguenti: 21 MARZO ore 18, incontro “IL FOTOGIORNALISMO COME STRUMENTO D’INCHIESTA”, riflessioni di Manuela Fugenzi e Dario Coletti, docenti di Fotogiornalismo. L’incontro prevede le proiezioni dei documentari prodotti dagli allievi della Scuola di Fotogiornalismo dell’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata (ISFCI) sul tema del conflitto ambientale. Il lavoro prodotto, dal titolo UNDERGROUND, è a cura di ISFCI, dell’Associazione a Sud e del Centro di Documentazione dei Conflitti Ambientali (CDCA). (http://www.italiaunderground.it/home/) Segue una visita guidata ai contenuti della mostra “Più Culture- Migranti nel Municipio II di Roma” a cura di Eliana Bambino. A seguire, “L’ESPERIENZA DEL FOTOGIORNALISMO”, un incontro con gli autori della mostra Migranti nel II Municipio di Roma, introduce Nicoletta del Pesco Direttrice di Più Culture.

201703_visual.jpgLudovica Ferrario, scenografa de “La Grande Bellezza”, “Youth” e “The Young Pope” racconterà il processo creativo nel suo lavoro
ripercorrendo la sua esperienza con registi maestri della fotografia.

Il rapporto con la COMPOSIZIONE nell’esperienza di “Copia conforme” di Abbas Kiarostami
Il rapporto con l’INQUADRATURA nel lavorare con Paolo Sorrentino
Il rapporto con LA FOTOGRAFIA nell’esperienza di art direction in “Palermo Shooting” di Wim Wenders

Ludovica Ferrario architetto di formazione, lavora e crede nel cinema come mezzo espressivo di narrazione. Secondo la scenografa, meno sarà evidente la sua mano e migliore sarà il risultato, permettendo allo spazio appena creato di sembrare autentico e già esistente. Nel 2015 ha ricevuto la condidatura come miglior scenografo per il Nastro d’Argento e nel 2016 la nomination per il David di Donatello.

Lunedì 13 Marzo ore 18,30
Istituto Superiore di Fotografia di Roma
Via degli Ausoni, 1
ingresso gratuito