Posts contrassegnato dai tag ‘fotografia’

Guido-Crepax-Valentina-in-Camera 23.jpg

Proseguono a Matera gli appuntamenti con la fotografia d’autore nell’ambito della rassegna Coscienza dell’Uomo, promossa dalla Cine Sud di Catanzaro. Martedì 23 luglio, presso lo Spazio Galleria Cine Sud, ci sarà l’inaugurazione della mostra “Valentina in Camera” di Guido Crepax, a cura di Maurizio Rebuzzini.

(altro…)

Annunci

Ricordiamo con affetto e stima il designer Filippo Alison, nato a Napoli nel 1930 e scomparso il 23 gennaio 2015 a 86 anni attraverso questa bella foto in bianconero scattata da Rino Giardiello pochi anni prima della sua scomparsa, forse una delle foto che più mostrano la personalità estrosa e creativa del Maestro.

RinoGiardielloAlison

Rino Giardiello scattò questa foto, col rigoroso bianconero e lo stile spontaneo che lo contraddistingue, per il nuovo libro “Filippo Alison – Un viaggio tra le forme” pubblicato dalla casa editrice SKIRA. Il ritratto, assolutamente non posato o artefatto, è un omaggio alla famosa foto di Einstein mentre ironicamente tira fuori la lingua, il 14 marzo del 1951, in occasione del suo 72° compleanno. E’ una foto tra le più riuscite del Maestro e forse per questo la più usata per la maggior parte degli articoli prima e dopo la sua scomparsa.

Filippo Alison, architetto & designer, nato a Torre del Greco ma con origini scozzesi, è stato uno dei più famosi designer italiani contemporanei.

Rino Giardiello, fotografo e giornalista, dirige da quasi un ventennio la rivista di fotografia “Nadir Magazine”, è specializzato in fotografia di Architettura (molto bella la recente documentazione della villa progettata dall’arch. Sabine Andrey sul lago di Lugano) e cura le trasmissioni Alternews e Greensat su SKY858.

Venerdì 13 maggio 2016, si è tenuto a Pescara presso il Grand Hotel Adriatico di Montesilvano, il seminario “Lavoro Autonomo e Informazione: che stress” organizzato dall’Ordine dei Giornalisti Abruzzesi in collaborazione con Argalam. Rino Giardiello, direttore della rivista di fotografia Nadir Magazine, ha dato inizio al seminario con il suo intervento “La Fotografia come soluzione antistress”.

RinoGiardielloRelatoreStress2

Con toni leggeri e intelligenti ha affrontato argomenti importanti e condotto i presenti in luoghi inaspettati dell’arte del vedere, un percorso di creatività ed introspezione: la fotografia in breve diventa solo una scusa – o un mezzo – per guardarsi meglio intorno, dentro se stessi e risolvere, per quanto possibile, lo stress.

Nel silenzio assorto della sala, numerose immagini e video scorrono sullo schermo in rapida successione accompagnati dalla voce del fotografo, dai racconti delle sue esperienze e quelle di altri, un intervento di circa un’ora trascorsa molto in fretta. Con un finale toccante sulle note della canzone “Heroes” di David Bowie per ricordare i fatti storici del Muro di Berlino che hanno ispirato la canzone ed il nostro essere “Eroi di tutti i giorni”, l’intervento di Rino Giardiello, “fotografo e poeta” come l’ha definito una giornalista presente, è terminato con un meritatissimo scroscio di applausi. Sono seguiti gli interessanti interventi del prof. Giacomo Cavuta – Docente Università G. D’Annunzio – su “L’economia dello Stress” e, in conclusione, quello della dott.ssa Monica Di Sante – Psicologa e Criminologa – su “Stati di Ansia e Stress”.

Nora Dal Monte

LIBRI: “DI-LEMMI FOTOGRAFICI

Pubblicato: 22/06/2015 da Admin in Libri
Tag:, , ,

A sette anni dalla pubblicazione di “L’esuberanza dell’ombra”, Carlo Riggi ritorna con un nuovo volume, molto atteso dai tanti lettori che avevano apprezzato lo stile fresco e originale di quel libro, denso di stimolanti riflessioni su fotografia e psicoanalisi. In questo nuovo lavoro ritroviamo fin dal gioco di parole del titolo (“di-lemmi”) l’irriverente libertà di pensiero che caratterizzava quel testo.

Carlo Riggi, che, lo ricordiamo, di professione è psicoanalista, fotografo per passione, e collaboratore di Nadir, ha prodotto un dizionario di fotografia. Un dizionario sui generis, uno strumento che, come l’autore spiega: “contiene le risposte necessarie a porsi le domande giuste”. (altro…)